Dal 1895 eleganza, praticitą e comfort a Moneglia


PESCE SAN PIČTRO
ZEUS FABER L.
In genovese: San Pe'

  Il suo nome deriva da una leggenda secondo la quale le macchie
  nere che ha su ogni fianco sono l'impronta delle dita di San Pietro.
  E' lungo al massimo cm. 40 ed č dotato di una bocca grande e
  protrattile armata di piccoli denti con la quale caccia seppie, sardi-
  ne ed acciughe su fondali sabbiosi e/o fangosi dello zoccolo conti-
  nentale talvolta infossandosi nella sabbia poggiando su un fianco.
  La pinna dorsale č dotata di lunghi raggi acuminati mentre il corpo
  č protetto da placchette ossee spinose lungo i fianchi e alla base
  delle pinne dorsali e anali.
  E' di color argento con striature ondulate marrone chiaro ed una 
  macchia nera bordata di giallo su ogni fianco.
  La sua carne č ottima.

Un pesce San Pietro
Un pesce San Pietro (Foto Mario Trezzi)

ALCUNI  ALTRI PESCI, CROSTACEI, MOLLUSCHI E CELENTERATI DEL NOSTRO MARE
I RELITTI

Alicia mirabilis
Corvina
Gambero Parapandalo
Gorgonia rossa
Pastenula bruna
Salpa
Sparaglione

Il relitto della bettolina
Il relitto del Bolzaneto
Il relitto del cargo armato
Il relitto del KT
Il relitto del La Foce
Il relitto del Marcella
Il relitto del Saint Nazaire


Vannacalzature: via Vittorio Emanuele, 19/ 20/24/26 - 16030 Moneglia - Italia

Tel: +39 0185 49395 - Fax: +39 0185 49395

E-mail: VANNAD02@vannacalz.191.it

La migliore visione si ottiene con una risoluzione 1024 x 768

Webmaster: Alfredo Armellini, via Vittorio Emanuele, 22/1 - 16030 Moneglia - Italia  - E-mail: VANNAD02@vannacalz.191.it

Il testo, le foto (Salvo diversa indicazione) e i disegni della pagina sono di proprietą di Alfredo Armellini; ne č vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione dell' autore

Inviatemi una E-mail con i Vostri commenti e/o suggerimenti su quest'opera !

Ultimo aggiornamento: 04/02/2008