Dal 1895 eleganza, praticità e comfort a Moneglia


L'albero del saint Nazaire
L'albero del Saint Nazaire (Foto Mario Trezzi)

SAINT NAZAIRE
Coordinate:  44° 12' 961" N
                 09° 29' 381" E
Distanza dalla costa: 0,93 mg. da punta Rospo (Moneglia - GE)

 Su un fondale di m. 52, con l'estremità di un bigo di carico che raggiunge la 
 quota di m. 38, giace il relitto del Saint Nazaire.
 Era una nave da carico stazzante 2.910 t. costruita nel 1919 in Scozia, ma  
 di bandiera francese che praticava il cabotaggio per conto della marina mi- 
 litare tedesca ed aveva un equipaggio misto franco-tedesco. 
 Era lunga m. 98.88 e larga m. 13.48 e dotata di una sola elica.
 Fu silurata il 23/09/1943 dal sommergibile britannico Sibyl (1) comandato  
 dal tenente di vascello E.J.D. Turner durante una missione di trasporto di  
 rifornimenti costituiti da fusti di carburante, viveri e generi di conforto destinati 
 alle truppe tedesche in Italia.
 Come si può vedere dalla foto,  nel bigo a poppa sono impigliati cavi e reti 
 persi dai pescherecci mentre attorno nuota un numeroso sciame di Castagnole rosse (Anthias Anthias).
 

 

Note:
(1)   Il sommergibile inglese Sibyl apparteneva alla classe S costituita da 66 battelli realizzati in quattro varianti. 
        Fu costruito nei cantieri Cammel Laird & co di Birkenhead (UK), varato il 29/04/1942 e demolito nel marzo del 1948.
        Dislocava 865 t. in superficie e 990 t. in immersione, era lungo m. 66,10 largo m. 7,20 e pescava m. 4; era spinto in 
        superficie da due motori diesel Admiralty con una potenza complessiva di 1900 hp ed in immersione da due motori elet-
        trici con una potenza complessiva di 1440 hp che gli imprimevano una velocità massima rispettivamente di nodi 14,5-9;
        aveva un'autonomia di 6.000 miglia e poteva restare in missione per 45 giorni.
        L'equipaggio era costituito da 6 ufficiali e 42 sottufficiali e comuni.
        L'armamento consisteva in un cannone da 3'', 3 mitragliatrici antiaeree, 6 tubi lanciasiluri da 21" con dodici siluri.

ALCUNI  ALTRI PESCI, CROSTACEI, MOLLUSCHI E CELENTERATI DEL NOSTRO MARE
I RELITTI

Alicia mirabilis
Corvina
Gambero Parapandalo
Gorgonia rossa
Pastenula bruna

Pesce San Pietro
Salpa
Sparaglione

Il relitto della bettolina
Il relitto del Bolzaneto
Il relitto del cargo armato
Il relitto del KT
Il relitto del La Foce
Il relitto del Marcella


Vannacalzature: via Vittorio Emanuele, 19/ 20/24/26 - 16030 Moneglia - Italia

Tel: +39 0185 49395 - Fax: +39 0185 49395

E-mail: VANNAD02@vannacalz.191.it

La migliore visione si ottiene con una risoluzione 1024 x 768

Webmaster: Alfredo Armellini, via Vittorio Emanuele, 22/1 - 16030 Moneglia - Italia  - E-mail: VANNAD02@vannacalz.191.it

Il testo, le foto (Salvo diversa indicazione) e i disegni della pagina sono di proprietà di Alfredo Armellini; ne è vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione dell' autore

Inviatemi una E-mail con i Vostri commenti e/o suggerimenti su quest'opera !

Ultimo aggiornamento: 04/02/2008