Dal 1895 eleganza, praticità e comfort a Moneglia



Torna alla cartina


Il cartello indicante la cima del monte Comunaglia

DAL BIVIO SUL MONTE COMUNAGLIA AL MONTE MONEGLIA

 A quota m. 432 si giunge alla connessione tra il sentiero che corre sul 
 versante est del monte Comunaglia salente da loc. Venino, contrasse-
 gnato dal segnavia 
xx  e quello proveniente dal crinale di Vallegrande
 con segnavia
+ +  dove è posto un cartello che indica la cima del mon-
 te Comunaglia anche se la tradizione locale ne indica la sommità ad una
 cinquantina di metri più in basso lungo il crinale dove sono state poste
 due lapidi commemorative che testimoniano la religiosità dei Monegliesi.
 Da qui il sentiero scende dolcemente per circa 80 metri attraversando 
 un' impenetrabile macchia nella quale si intrecciano strettamente cespu-
 gli di Erica arborea, Corbezzolo e l'onnipresente Strappabrache sino a
 giungere ad un bivio, segnalato da cartelli, posto a quota m. 422,50.
 Volgendo a destra si scende per circa 500 metri sino a quota m. 394,50
 dove si trova l'intersezione con il sentiero che sale dalla loc. Venino di-
 retto a Casarza Ligure con segnavia costituito da due rombi vuoti con 
 contorno rosso, mentre, se si prosegue sulla sinistra, dove è posto un 
 cartello giallo con il calendario delle battute di caccia al cinghiale, si  sa-
 le in leggera pendenza per 170 metri sino a quota m. 454.
 Da qui il sentiero si fa più ripido per altri 100 metri circa per sfociare su
 un pianoro a quota m. 476 che, nella toponomastica locale, è conosciu-
 to con il nome di "Cian de l'erbin" (Piano del muschio).
 Lo si attraversa per 80 metri tra fitti cespugli d'Erica arborea e qualche
 Leccio sotto i quali, in Ottobre e Novembre possono crescere i preli-
 bati funghi "Scimunin" 

 Da quota m. 472,50 la pendenza si accentua 
 decisamente
per circa 150 metri e il piano di
 calpestio, prima terroso, diventa roccioso.
 Si sale lungo un costone con poca vegetazione
 forse diradata dal fuoco, ma coperto da una 
 macchia a Erica arborea, Sparzio e Corbezzo-
 lo
che, ai lati del sentiero, è stata recentemente
 tagliata per limitare l'estendersi di eventuali in-
 cendi e ciò rende agevole la salita a zig-zag.
 A metà di essa è stata sistemata una panca che
 invoglia lo stanco escursionista ad una sosta.
 Alla fine della salita si giunge infine sulla vetta 
 del monte Moneglia alla quota di m. 521,40.


Il sentiero per il monte Moneglia

GLI ALTRI ITINERARI ESCURSIONISTICI A MONEGLIA E DINTORNI

 
 A quota m. 200 sul versante di Riva Trigoso
 A quota m. 171 sul versante di Riva Trigoso
 A quota m. 150 sul versante di Riva Trigoso
 A quota m. 125 sul versante di Riva Trigoso
 Da Vallegrande alla torre d'avvistamento di punta Baffe
 
 Da Venino al monte Comunaglia
 Dal bivio per Montelugo a Casarza Ligure
 Dal bivio per Vallegrande al bivio sul monte Comunaglia
 Dal colle del lago a Riva Trigoso (Loc. Manierta)
 Dal colle del lago alla torre di punta Baffe
 Dal monte Moneglia al colle del lago
 Dal trivio sul sentiero per Riva Trigoso al mare di Vallegrande
 Dal trivio su Vallegrande al quadrivio del colle del lago
 Dalla cresta di Comunaglia alla Valletta

 Dalla cresta di Comunaglia al monte Comunaglia
 Dalla località Madonnetta alla Madonna del buon viaggio

 Il bivio per Montelugo
 Il bivio per: Vallegrande - punta Baffe
 Il castello di Monleone
 Il monte Moneglia
 Il quadrivio: Moneglia - Riva Trigoso - monte Moneglia
 Il sagrato e la chiesa di San Giorgio
 Il trivio per: torre Baffe - monte Moneglia - Riva Trigoso
 Il bivio per: torre Baffe - Riva Trigoso
 Il trivio per: Vallegrande - colle del lago - m. Comunaglia
 La cresta di Comunaglia
 La fine degli itinerari a Riva Trigoso
 La torre d'avvistamento genovese di punta Baffe
 La Vallettina
 La Vallettina alta
 Venino

Torna alla cartina

  


Vannacalzature: via Vittorio Emanuele, 19/ 20/24/26 - 16030 Moneglia - Italia

Tel: +39 0185 49395 - Fax: +39 0185 49395

E-mail:VANNAD02@vannacalz.191.it

La migliore visione si ottiene con una risoluzione 1024 x 768

Webmaster: Alfredo Armellini, via Vittorio Emanuele, 22/1 - 16030 Moneglia - Italia  - E-mail:VANNAD02@vannacalz.191.it

Il testo le foto e i disegni della pagina sono di proprietà di Alfredo Armellini; ne è vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione dell' autore

Inviatemi una E-mail con i Vostri commenti e/o suggerimenti su quest'opera !

Ultimo aggiornamento: 04/02/2008