Dal 1895 eleganza, praticitą e comfort a Moneglia


  LAVANDA SELVATICA
LAVANDULA STOECHAS
In genovese: Spigu

   E' una pianta tipica della gariga(1) che contribuisce a profumare l'aria con il
   suo tipico aroma.
   Cresce sotto forma di cespuglio che non raggiunge il metro d'altezza.
    I fusti, legnosi alla base, hanno una corteccia rossastro scura mentre le
    foglie, senza picciolo, sono lunghe e strette, pubescenti(2) e di colore grigio
    verde.
    Le infiorescenze a forma di spiga sono blu-viola e contengono i principi 
    attivi dai quali si possono estrarre essenze usate in profumeria.
    Un tempo si usava mettere mazzetti di Lavanda nei cassetti per profumare
    la biancheria
    

   

Lavanda selvatica
Lavanda selvatica

(1) Vegetazione a copertura discontinua che si installa su terreni d'origine erosiva con rocce affioranti caratterizzata da bassi
      arbusti e cespi di graminacee.
(2) Foglie ricoperte da una peluria corta e fitta.

LE ALTRE PIANTE E FUNGHI DEI  BOSCHI E  DELLA MACCHIA MEDITERRANEA NEL NOSTRO TERRITORIO


Agarico vinato 
Agave
 Alaterno
 Alloro
 Asparago selvatico
Bosso
 Campanula media 
 Cappero
 Castagno
 Cineraria
Cisto femmina
Colombina rossa
Colombina verde
  Corbezzolo
Erica 


Erica arborea 
Euforbia arborea
 Felce florida
 Felce aquilina
 Fico d'India
 Fillirea
 Finocchio di mare
Gallinaccio
 Ginepro rosso
 Ginestra 
 Leccio
Lentisco

 Mazza da tamburo
Mesembiantemo
Mirto
Ofride


Ontano nero
Papavero delle sabbie
Pino d'Aleppo
Pino marittimo
Porcino
Pungitopo
Rosmarino
Roverella
Sparzio
Steccherino dorato
Strappabrache
Terebinto
Tignosa verdognola
Timo
Valeriana rossa

   


Vannacalzature: via Vittorio Emanuele, 19/ 20/24/26 - 16030 Moneglia - Italia

Tel: +39 0185 49395 - Fax: +39 0185 49395

E-mail: VANNAD02@vannacalz.191.it

La migliore visione si ottiene con una risoluzione 1024 x 768

Webmaster: Alfredo Armellini, via Vittorio Emanuele, 22/1 - 16030 Moneglia - Italia  - E-mail: VANNAD02@vannacalz.191.it

Il testo le foto e i disegni della pagina sono di proprietą di Alfredo Armellini; ne č vietata la riproduzione senza l'autorizzazione dell' autore

Inviatemi una E-mail con i Vostri commenti e/o suggerimenti su quest'opera !

Ultimo aggiornamento: 02/02/2008